Le caratteristiche psicologiche del bullismo

Dopo due anni di lavoro con classi in cui era presente il fenomeno del bullismo, si è scoperto che gli alunni che vivono situazioni di bullismo presentano caratteristiche psicologiche difficili.  Ma ancora lontani da trovare soluzioni, i governi e le istituzioni brancolano nel buio. In alcuni paesi, i governi stanno promuovendo esperienze contro il bullismo come una politica di sanità pubblica. In Finlandia, un paese che lotta con alti tassi di bullismo, i ricercatori finanziati dal governo ha chiesto a migliaia di persone di votare i loro stati d’animo e livelli di stress, dopo aver visitato le scuole hanno prodotto un sistema che dà risultati buoni per saperne di più clicca qui.

bullismo

Sulla base di tale studio e gli altri paesi raccomandano una dose minima naturale di alcune ore al mese dedicate ad attività per affrontare, limitare o estinguere tale dannoso fenomeno. Forse nessuno ha abbracciato la psico-educazione nella scuola con più entusiasmo e questo ha prodotto molti problemi. Molti soffrono di stress da bullismo, la dipendenza dalla violenza e intense pressioni prevaricatrici. Più del settanta per cento di bambini affermano di aver subito atti di bullismo, trenta per cento dice di aver compiuto atti di bullismo. I casi di bullismo che richiedono notoriamente lunghe ore, rendono difficile il lavoro degli insegnanti quando lasciati soli, secondo un sondaggio  la maggior parte degli insegnanti viene lasciata sola dai colleghi e dai dirigenti scolastici. Classica è la risposta: lei è formato e se la deve sbrigare da solo. Presto ci imbattiamo in un gruppo di insegnanti di mezza età che sono stati diagnosticati con disturbo da stress e sono stati inseriti come parte di un programma gratuito di tre giorni promosso dal governo locale per aiutarli a gestire lo stress prima che questo si trasformi in burn out. Molti insegnanti arrivano a desiderare il prepensionamento molti anni prima.